2019 nel segno di Peggy Guggenheim – Arte


(ANSA) – VENEZIA, 19 DIC – E’ sotto il segno di Peggy
Guggenheim, a 40 anni dalla morte, l’attività espositiva per il
2019 della Collezione dedicata alla collezionista-mecenate
statunitense trasferitasi a Venezia nel 1948.
   
“Peggy Guggenheim. L’ultima Dogaressa”, a cura di Karole
Vail, con Grazina Subelyte, dal 21 settembre al 27 gennaio 2020,
celebra la vita veneziana della collezionista, rivelando come
abbia continuato ad accrescere con opere d’arte la propria
raccolta dopo la partenza da New York, la chiusura della
galleria-museo Art of This Century (1942-47) e il trasferimento
a Venezia.
In mostra, dipinti, sculture e opere su carta selezionate tra
quelle acquisite tra la fine degli anni quaranta e il 1979, anno
della scomparsa di Peggy. In evidenza anche le mostre e gli
eventi da lei organizzati o ai quali partecipa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi