21 mln l’anno atti di pirateria su sport – Tv


(ANSA) – ROMA, 29 NOV – Si stimano circa 4,6 milioni di
persone oltre i 15 anni che guardano illegalmente eventi
sportivi live, per circa 21 milioni di atti di pirateria l’anno.
   
Il 23% del totale dei pirati di sport live, cioè poco più di un
milione di persone, ha fatto ricorso a Iptv. Sono fra i dati
della ricerca Fapav/Ipsos presentato al Convegno ‘La galassia
delle Iptv illegali. Sport, eventi live e contenuti audiovisivi’
in corso alla Scuola di Perfezionamento per le Forze di Polizia
a Roma.
   
Gli sport più seguiti online illegalmente sono il calcio (da
3 pirati su 4), poi la Formula 1, seguono a pari merito Moto GP
e tennis, poi basket e sci.
“Negli anni nel mio ruolo ho avuto
modo di conoscere il fenomeno della pirateria online e so quanto
sia devastante il suo impatto sul settore”, ha detto Gennaro
Vecchione, generale di divisione della Guardia di Finanza, e
nominato proprio in questi giorni direttore del Dis.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi