A Illegio in mostra mille anni di storia – Arte


(ANSA) – TRIESTE, 28 APR – Quasi un millennio di storia
dell’arte, che corre tra il 1145 al 1968, quaranta opere, fra
cui un Picasso che, sfogliando le pagine della letteratura
classica, della mitologia greca, la sacra scrittura e i grandi
testi spirituali dell’umanità, “ci parleranno delle grandi
figure che ci hanno insegnato a vivere”. Sarà una mostra di
capolavori, intuizioni, emozioni e simboli, quella che verrà
inaugurata a Illegio (Udine), il 12 maggio prossimo e dedicata
appunto a loro, i ‘Maestri’.
Fra le più importanti tele in mostra (fino al 6 ottobre) –
provenienti da Francia, Italia, Spagna, Gran Bretagna e Vaticano
– a simboleggiare i quattro capitoli in cui si divide il
percorso espositivo, svela il curatore dell’esposizione, don
Alessio Geretti, “scopriremo le opere di Henri Jean Jules
Geoffroy, ‘La scuola materna’ (1898); Sir Joshua Reynolds,
‘L’educazione di Cupido’ (1751); Jules Bastien Lepage, ‘Diogene’
(1877) e Vittorio Bonatti, L’animatore (1920).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi