A teatro Otello 4.0, drammaturgia e A.I. – Teatro


(ANSA) – ROMA, 20 MAR – Shakespeare incontra l’intelligenza
artificiale. Arrivano in scena i risultati del corso, under 35,
Dalla drammaturgia tradizionale all’algoritmo. Teatro e sistemi
complessi, con il debutto di Otello 4.0, il 21/3 al Teatro dei
Dioscuri. Attivato da Artisti Riuniti con Siae S’Illumina,
Mibac, Accademia Italiana Videogiochi e Made Corporate, più La
Sapienza e Sony Lab France, per 6 mesi il workshop guidato dal
regista Piero Maccarinelli ha sperimentato metodi alternativi di
creatività drammaturgica, insieme a limiti e pregi della
Intelligenza Artificiale, partendo dall’Otello e con la messa a
punto dei programmi Shake Shakespeare e White Mirror.
   
In scena i partecipanti mostreranno come dal plot madre
abbiano creato frammenti di storie con l’A.I. o con Master di
giochi di ruolo ed esperti di videogames. Si avrà quindi un
Otello in chiave rap, uno comico-spiritual (Otello esperto di
cristalloterapia e Reiki), pop (Otello è un meccanico), fino al
Sud America futuristico ispirato alla serie tv HBO Westworld.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi