Abusi su 12enne figlia compagna, preso – Cronaca


(ANSA) – REGGIO CALABRIA, 14 AGO – Un 39enne è stato
arrestato dalla Squadra mobile di Reggio Calabria per violenza
sessuale aggravata sulla figlia della compagna, di 12 anni. A
fare scattare le indagini è stata una telefonata alle forze
dell’ordine del padre, residente fuori regione, che il 6 agosto
scorso ha segnalato che la bimba stava comunicando alle sorelle
maggiori tramite Whatsapp, di essere vittima delle particolari
attenzioni da parte del compagno della madre, conosciuto da
quest’ultima su Facebook mesi fa. Il padre ha detto che la
figlia, insieme alla ex compagna e ad un’altra figlia di 5 anni,
era giunta a Reggio la notte precedente ed era stata ospitata
nell’abitazione dell’uomo, aggiungendo di non conoscere
l’indirizzo. Gli agenti della Mobile e delle Volanti sono
riusciti a risalire alla casa. Tranquillizzata e accompagnata in
Questura insieme alla madre, la bimba, nel corso di una
audizione protetta con l’ausilio di una psicologa e di una
esperta in psicologia infantile, ha raccontato quanto successo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi