Accademia del Lusso tra cigni e bondage – Moda


(ANSA) – ROMA, 28 GEN – I nuovi talenti dell’Accademia del
Lusso hanno debuttato il 27 gennaio, nel calendario di Altaroma,
con una sfilata collettiva che si è tenuta nel Pratibus District
in chiusura della manifestazione, titolo Innovation Catwalk. In
pedana le proposte di sei allievi dell’accademia che hanno
presento altrettante capsule di 10 abiti ciascuna.
Quattro studenti provengono dalla nuova sede di Roma e sono
Viviana Rosati, Lorenzo Papi, Mariadele Roia, Anna Voronkova.
   
Due vengono della sede di Belgrado, Kristina Marovic e Maja
Milosevic. Viviana Rosati, laureata in psicologia, si è ispirata
alle piume degli uccelli puntando a uno stile tribale. Lorenzo
Papi ha preso spunto dal bondage utilizzando pelle, latex e
georgette. Mariadele Roia, modellista e sarta, sperimenta nuove
tecniche di lavorazione pensando a una donna viaggiatrice. Anna
Voronkova, master in Ingegneria negli Usa e in Business
Administration alla London Business School, si è ispirata agli
Incas, ai Maya e ai Sumeri.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi