Addio Bruno Ganz, l’Hitler di La caduta – Cinema


(ANSA) – BERLINO, 16 FEB – L’attore svizzero Bruno Ganz è
morto a Zurigo a 77 anni. Con Ganz se ne va un grandissimo
attore di cinema e teatro, molto amato dal pubblico
internazionale e riconosciuto dalla critica di settore.
   
Indimenticabile la sua interpretazione del dittatore Adolf
Hitler ne “La caduta”, 2004. Sotto la regia di Wim Wenders si
ricordano “L’amico americano” 1977 e “Il cielo sopra Berlino”
1987. Ha lavorato inoltre sui set di registi come Eric Rohmer,
Volker Schloendorff e Werner Herzog. Ganz va ricordato anche
come interprete teatrale (con lavori fra l’altro di Goethe e
Brecht). Era figlio di un operaio svizzero e di una mamma
italiana.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi