Affidi illeciti, 3 nuovi indagati – Cronaca


(ANSA) – BOLOGNA, 20 AGO – Nuovi indagati nell’inchiesta
sugli affidi illeciti. Tre persone sarebbero accusate di abuso
di ufficio dopo le notizie su consulenze affidate alla psicologa
Nadia Bolognini, dopo il suo arresto.
La vicenda era stata segnalata da consiglieri Fi di Modena,
con esposti: al centro, un incarico dato a Bolognini dall’Unione
Comuni Modenesi Area Nord, il 3 luglio, quando era ai
domiciliari da una settimana. A breve ci sarà un incontro tra le
Procure di Reggio Emilia e Modena che coordinano le indagini dei
carabinieri.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi