Aggredisce vicina e picchia i genitori – Cronaca


(ANSA) – BOLOGNA, 26 AGO – Pugni e calci ai genitori e
percosse anche a un’anziana vicina di casa. Sono i comportamenti
che hanno fatto finire in carcere un 22enne, cittadino italiano
di origine marocchina, arrestato per maltrattamenti in famiglia
dalla Polizia che è intervenuta sabato notte in un condominio
della periferia, a Bologna. Si tratta, secondo quanto è stato
ricostruito, di un ragazzo problematico che fa uso di alcol e
droga e che da circa un anno è violento nei confronti dei
familiari.
Per il 22enne, difeso dall’avvocato Matteo Sanzani, stamani è
stata disposta la custodia cautelare in carcere in attesa del
processo. La difesa ha avviato contatti con una struttura di
recupero dalla tossicodipendenza.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi