Al Todi Festival campione di poetry slam – Teatro


(ANSA) – PERUGIA, 22 AGO – La 33/a edizione del Todi Festival
esordirà con “una scommessa”, con qualcosa “di diverso e nuovo”.
   
Al centro la poesia. Sabato 24 agosto (Teatro comunale, ore 21)
è in programma l’atteso debutto teatrale del campione di “poetry
slam” Simone Savogin, per la prima nazionale del nuovo
spettacolo “Via!”, prodotto dallo stesso festival.
   
Uno spettacolo di apertura “che è un po’ il simbolo di quello
che vogliamo fare con il festival, dando spazio ad esperienze
artistiche che sappiano innovare”. Ad affermarlo sono stati
questa mattina Eugenio Guarducci, per la quarta volta
consecutiva chiamato alla direzione artistica del Festival, e il
sindaco di Todi Antonino Ruggiano, durante la presentazione.
   
Presente anche Savogin, autore ed unico interprete. L’edizione
2019 della kermesse di teatro, musica, danza, letteratura e arti
visive, ideata e fondata nel 1987 da Silvano Spada, andrà poi
avanti fino al primo settembre. A chiudere ci saranno le note e
le parole di Simone Cristicchi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi