Al via la Korea Week – Arte


(ANSA) – ROMA, 20 NOV – Dagli studiosi di politica
internazionale ai musici tradizionali, dai ballerini alle
marionette e mimi. Ma anche il jazz con tre vere star in patria
o la favola teatrale che ricorda un po’ La vita è bella di
Benigni. Per una settimana Roma diventa la capitale della
Repubblica di Corea con la Korea Week, vera full immersion di
eventi e spettacoli, dal 26/11 al 2/12, promossa dall’Ambasciata
della Repubblica di Corea e coordinata dall’Istituto Culturale
Coreano.
“La Corea è proprio dall’altra parte del mondo – dice il
direttore dell’Istituto Soo-Myoung Lee – ma scoprirete che su
alcuni temi, come famiglia e slow food, non siamo così lontani”.
   
Aperta dal K-Forum a Palazzo Rondanini sugli accordi di
partnership Corea-Italia, la settimana vedrà anche le
percussioni del Gib-De-Song-Um e il gruppo jazz Barim al Teatro
Torlonia e l’opera muta La storia di Dallae all’India, in
collaborazione con il Teatro di Roma. All’Istituto culturale,
la mostra Un giorno di vento con le incisioni su carta di Lee
ChulSoo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi