Altaroma, chiusura con i batik di Koefia – Moda


(ANSA) – ROMA, 6 LUG – Il batik è il tema che ispirato la
collezione collettiva degli studenti dell’Accademia Koefia, che
il 7 luglio chiuderà al Pratibus District il calendario delle
sfilate estive di Altaroma. Il tema del batik è stato scelto per
via dell’anniversario del 70/mo dei patti bilaterali tra
Indonesia e Italia. Tanto che, alla sfilata intitolata
“Memorabilia: guardaroba impossibile”, sono stati invitati ben
12 ambasciatori di altrettanti paesi orientali, dall’Indocina
alle Filippine, passando per la Corea.
   
Nel 2009 l’Unesco ha dichiarato il batik un “Bene Intangibile
patrimonio dell’Umanità”. In passerella dunque 50 preziose
creazioni realizzate a mano, come da tradizione dell’Accademia
Koefia, dagli studenti del terzo anno. Il tessuto è portatore di
una memoria storica e culturale fatta di continuità e di
innovazione, di gesti, di procedure. Gli stilisti si sono così
comportati come curatori museali, rianimando tessuti del passato
per farli (ri)vivere, manipolandoli.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi