Ambasciata vieta proiezione Hotel Rwanda – Cinema


(ANSA) – CAGLIARI, 12 APR – Diventa un caso diplomatico la
proiezione del film Hotel Rwanda, prevista per domani sera a
Cagliari nell’ambito della rassegna “Musica e Storia”. Oggi la
Fondazione di ricerca Giuseppe Siotto, che cura l’evento, ha
ricevuto una comunicazione scritta dall’Ambasciata del Ruanda a
Parigi (da cui dipende anche l’Italia e il suo console onorario)
in cui si invita a sospendere la proiezione del film, ambientato
durante il genocidio del 1994.
   
“A tale comunicazione – spiega Francesco Accardo, consigliere
di amministrazione della Fondazione – sono seguite numerose
altre telefonate e mail da parte di associazioni, organizzazioni
non governative, privati cittadini e anche di funzionari di
altre ambasciate africane in Italia. Ciò che ci viene segnalato
è che il protagonista del film, Paul Rusesabagina, sia in realtà
un impostore, che non abbia mai salvato nessuno e che
recentemente abbia fatto alcune uscite pubbliche di carattere
negazionista legate agli avvenimenti di 25 anni fa

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi