Appalti sanità Napoli, 33 indagati – Cronaca


(ANSA) – NAPOLI, 28 NOV – La Guardia di Finanza di Napoli ha
notificato tra ieri e oggi 33 avvisi di conclusione indagini a
29 persone e 4 società coinvolte nell’indagine della Procura
della Repubblica di Napoli che sta facendo luce su un presunto
sistema di corruzione nella sanità napoletana e non solo che
ruota intorno a quattro aziende riconducibili ad alcuni
componenti della famiglia dell’Accio. Coinvolta anche una
dirigente dell’Asl Napoli 1 Centro. Nei giorni scorsi, i
finanzieri hanno notificato sei misure cautelari agli arresti
domiciliari nei confronti di quattro componenti la famiglia
Dell’Accio, la dirigente dell’Asl Napoli 1 Centro Loredana Di
Vico e un collaboratore dei Dell’Accio.
Sono 22 le procedure di affidamento di forniture che vengono
contestate a vario titolo nell’avviso di conclusione indagini a
firma del sostituto procuratore Valter Brunetti. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/cronaca_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi