Arrestato per truffa vertice di Eolo – Cronaca


(ANSA) – BUSTO ARSIZIO (VARESE), 27 NOV – Il legale
rappresentante di Eolo, internet service provider operante su
scala nazionale con sede a Busto Arsizio (Varese), è stato
arrestato dalla Guardia di Finanza con l’accusa di truffa ai
danni dello Stato pluriaggravata, furto di radiofrequenze non
autorizzate pluriaggravato e turbata libertà dell’esercizio di
un’industria o di un commercio.
   
Secondo le indagini delle fiamme gialle, coordinate dalla
Procura di Busto Arsizio, la società provider avrebbe fornito
illegittimamente al pubblico servizi di connessione “internet
veloce” tramite tecnologia wireless, occupando frequenze non
ancora assegnate dal Ministero dello Sviluppo Economico,
guadagnando illecitamente 3,5 milioni di euro (sequestrati dalla
Finanza dai conti societari).
   
Indagati per gli stessi reati altri cinque manager e la
società stessa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/cronaca_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi