Arresti domiciliari per ex pm Savasta – Cronaca


(ANSA) – LECCE, 29 MAR – Il gip del Tribunale di Lecce
Giovanni Gallo ha concesso gli arresti domiciliari all’ex pm di
Trani Antonio Savasta. L’ex magistrato lascia quindi il carcere
di Borgo San Nicola, dove era detenuto dal 14 gennaio scorso,
dopo essere stato arrestato insieme al collega Michele Nardi. Al
momento dell’arresto i due erano in servizio presso il Tribunale
di Roma.
   
Con i due magistrati, accusati di associazione per delinquere
finalizzata alla corruzione in atti giudiziari e falso, venne
arrestato l’ispettore di polizia Vincenzo Di Chiaro. I fatti
contestati fanno riferimento al periodo tra il 2014 e il 2018.
   
Il pm Roberta Licci e il procuratore Leonardo Leone de Castris,
titolari dell’indagine, avevano dato parere favorevole alla
scarcerazione. Tra le motivazioni di attenuazione della misura
cautelare chiesta dalla difesa, il comportamento collaborativo
con i pubblici ministeri avuto da Savasta e le sue dimissioni
dalla magistratura. Savasta trascorrerà i domiciliari nelle sua
a casa a Barletta.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi