‘Ars Excavandi’ per scoprire Matera – Arte


(ANSA) – MATERA, 19 GEN – Una grande caverna con il pavimento
solcato dalle radici della conoscenza, alla scoperta della
storia dell’uomo e di Matera, capitale della civiltà rupestre,
illustrata lungo pareti illuminate con video e immagini
digitali, pannelli interattivi per ascoltare suoni primordiali o
vedere i segni di civiltà antiche. E’ il percorso ideato con la
mostra “Ars Excavandi” allestita a Matera nel Museo archeologico
“Domenico Ridola” e negli ipogei di Palazzo Lanfranchi.
   
La mostra – che sarà inaugurata il 20 gennaio ed è una delle
grandi esposizioni previste nell’anno in cui Matera è Capitale
europea della Cultura – è stata curata dall’architetto Pietro
Laureano, autore del dossier di candidatura che nel 1993
consentì l’iscrizione dei rioni Sassi e dell’habitat rupestre
nel patrimonio dell’Unesco. Un altro elemento di novità molto
significativo è rappresentato dalla riapertura al pubblico degli
ipogei che ospitano la mostra.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi