Arte dal Bahrein all’Accademia Albertina – Arte


(ANSA) – TORINO, 12 APR – L’arte contemporanea araba dialoga
con la tradizione artistica europea, dal Rinascimento al ‘900,
nella mostra aperta fino al 2 giugno alla Pinacoteca
dell’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino. In tutto sono
esposte una trentina di opere realizzate dai più importanti
artisti del Bahrein dal 1970 ad oggi in dialogo con i capolavori
della Pinacoteca.
   
All’inaugurazione era presente la sceicca, nonché artista e
responsabile dell’Autorità del Regno per la Cultura e le Arti,
H.E. Sheika Hala Mint bint Al Khalifa, oltre alla neo presidente
dell’Accademia Paola Gribaudo e al direttore Salvo Bitonti.
   
La mostra è il frutto di una collaborazione tra il Bahrein e
l’Accademia che ha già portato allo scambio di mostre tra cui
quella al Teatro Nazionale del Barhein, nel marzo 2018, di una
collezione di modellini di scenografie della Storia del teatro
realizzati dagli studenti dell’Accademia. “Crediamo tantissimo
in questo scambio di cultura con l’Italia”, ha detto Sheika Hala
Mint bint Al Khalif.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi