Assolta Wanda Nara, non postò dati Lopez – Cronaca


(ANSA) – MILANO, 29 OTT – E’ stata assolta “per non aver
commesso il fatto” Wanda Nara, moglie e manager dell’attaccante
dell’Inter Mauro Icardi, imputata nel processo davanti alla
seconda sezione penale di Milano con l’accusa di avere postato
su Twitter e Facebook, condividendoli pubblicamente, i dati
personali, tra cui il numero del cellulare, dell’ex marito e
attaccante argentino Maxi Lopez. Il giudice l’ha assolta con la
formula che ricalca la ‘vecchia’ insufficienza di prove. Il pm
aveva chiesto per Nara una condanna a 4 mesi.
robabilmente il giudice ha accolto la tesi difensiva
dell’avvocato Giuseppe Di Carlo, il quale nella scorsa udienza
aveva chiesto l’assoluzione di Nara sostenendo che “non vi è la
prova della sua responsabilità”, ossia che “sia stata lei
l’autrice dei post sui social network e nemmeno che abbia creato
un danno al calciatore”.
La moglie di Icardi era finita alla sbarra per trattamento
illecito di dati privati dopo la denuncia presentata dal
giocatore che ora gioca al Vasco da Gama in Brasile.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA










https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/cronaca_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi