Atalanta, Gasperini: “Toro molto fisico, lo soffriamo”


BERGAMO – Dopo il colpo d’esordio sul terreno della Spal, è tempo di debutto casalingo per l’Atalanta. Anche se sarà lo stadio Tardini ad ospitare il primo impegno degli orobici davanti ai propri tifosi, visto che il Gewiss Stadium, con la Curva Nord in rifacimento, non sarà pronto prima del 22 settembre e dunque solo alla settima giornata, il 6 ottobre con il Lecce, l’Atalanta potrà scendere in campo nel suo stadio. Curiosamente l’avversario dei nerazzurri è proprio quel Torino che in Europa League ha appena vissuto un’esperienza analoga a quella della Dea dodici mesi fa.

Gasperini: “Far bene in campionato aiuta nelle coppe”

Un parallelismo che fa sorridere Gian Piero Gasperini. “Il Torino ha perso la grande opportunità di approdare ai gironi, venendo eliminato ai Playoff di Europa League dal Wolverhampton, come noi l’anno scorso contro il Copenaghen, ma certo ripetere quello che poi abbiamo ottenuto noi, con il terzo posto finale, è come il mare tra il dire il fare – rivendica il tecnico nerazzurro con una vena d’orgoglio –  Sono stati sfortunati a trovare una squadra inglese, in quel Paese la stagione comincia prima. La coppa toglie energie, ma adesso che i granata non ce l’hanno più possono concentrarsi su un obiettivo. E anche per noi il campionato è importante: abbiamo bisogno di giocare bene in Serie A per giocare bene la coppa. A Ferrara abbiamo dato il segnale che volevo. Alla seconda giornata la Serie A s’è già messa in moto: ci sono già scontri importanti prima della sosta per le Nazionali”.

“In Champions abbiamo trovato i mostri del City”

L’allusione è a Juve-Napoli e al derby della Capitale, ma sono ben altri gli impegni in alta quota che attendono l’Atalanta. “Il sorteggio della Champions mi lascia molto fiducioso, perché poteva andare peggio, ma lo Shakhtar non è squadra da sottovalutare – commenta il Gasp soffermandosi sul sorteggio di Montecarlo -. Abbiamo comunque i numeri per giocarci la qualificazione agli ottavi. Abbiamo trovato i ‘mostri’, i più forti, il Manchester City. E ho avuto la fortuna di conoscere Pep Guardiola, per me è l’allenatore numero uno in assoluto. E’ una grandissima persona. Io conosco bene il suo collaboratore, Manuel Estiarte, il più grande pallanuotista spagnolo che giocava a Pescara quando io ero lì come calciatore. Mi invitò a Barcellona da lui dopo il mio esonero dall’Inter, gesto e giornate indimenticabili”

“Il Torino ti impedisce di giocare bene”

Dai sogni delle notti di metà settimana al confronto domenicale, il passo è breve. “A Parma per noi è la prima volta da squadra di casa, in Champions giocheremo a Milano: prima o poi toccherà anche a Bergamo. Giocare contro il Torino è sempre difficile perché sono una squadra molto fisica e organizzata, a cui è difficile fare gol, che ti impedisce di giocare bene e ha una fase difensiva molto forte. L’ultima sconfitta in campionato è stata con i granata il 23 febbraio? Da quella partita dello scorso campionato siamo stati poi bravi a fare una striscia positiva che ci ha portato in Champions. Allora eravamo alla vigilia della semifinale di Coppa Italia contro la Fiorentina, sarà anche stavolta una sfida equilibrata”, assicura l’allenatore dei nerazzurri, la cui formazione rispetto all’esordio al Mazza vedrà due pedine titolari in più: “Toloi è migliorato a livello di condizione, non che la difesa contro la Spal abbia fatto male durante la rimonta contro attaccanti lanciati in spazio aperto, a dispetto dei due errori iniziali che potevano costare cari. Ilicic rientra dalla squalifica – taglia corto l’allenatore atalantino -. Muriel è una soluzione aggiuntiva in avanti rispetto al 2018/19. C’è anche Malinovskyi. Castagne dovrebbe riaggregarsi dopo la sosta”.

“Arana viene a Parma con noi per ambientarsi”

Tornano nei ranghi Djimsiti e Pasalic, in campo dal 1′ a Ferrara, mentre per l’ultimo arrivo del calciomercato il paragone con l’obiettivo mancato o presunto tale è accennato a fior di labbra: “Arana è arrivato giovedì, ha fatto un piccolo allenamento con noi, venerdì è tornato in Spagna per il visto, lunedì parte per l’Olimpica del Brasile. Lo porto comunque domani sera a Parma, così impara a conoscere i compagni e a stare con noi. Laxalt potrebbe esordire? La formazione del Torino dovete chiederla a Mazzarri. Avranno i loro conti da fare – conclude Gasperini -. Il nostro mercato è ancora aperto”.

“La Repubblica si batterà sempre in difesa della libertà di informazione, per i suoi lettori e per tutti coloro che hanno a cuore i principi della democrazia e della convivenza civile”

Carlo Verdelli
ABBONATI A REPUBBLICA


http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Realizzazione, creazione, sviluppo siti web ed assistenza informatica Napoli


Realizzazione siti web ed assistenza informatica Napoli


Cartomanzia basso costo


Fabbro idraulico elettricista – Bologna, Ferrara, Parma, Modena


Assistenza caldaie Firenze

Fiorai Napoli, Fioristi Napoli, Fiori Napoli, Fioraio Napoli

Aste Online, Aste al centesimo Online, Aste al ribasso gratuite, Aste online Iphone

cartomanti al telefono

Cartomanzia Divina

Tarocchi decani

Casa dei cartomanti

Astrocartomanti

Studio sibille cartomanzia

Pronto intervento Fabbro, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto intervento elettricista, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto Intervento idraulico, Bologna, Modena, Ferrara

Incantesimi e legamenti d’amore

Sitiwebs

Sviluppare siti internet

Websolutions

Cartomanti Roma

Cartomanti Napoli

Tarocchi amore futuro immediato relazione

Tarocchi del destino per single e della vita

Lettura tarocchi dell’amore

Studio Sibille Cartomanzia

Cartomanti Sibille

Consulti di cartomanzia

Cartomanzia Promozionale

Cartomanti Sensitive al telefono

Cartomanti Europei

Magia Rossa

Magia Bianca

Magia Nera

Sito web vetrina

Sito web per ristoranti

Realizzazione sito web e-commerce

Software aste al centesimo

Cartomanti al telefono

Tarocchi della zingara

Cartomanzia al telefono








Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi