Atalanta-Lazio 1-0: Zapata avvicina i nerazzurri alla Champions. Acerbi, è beffa Var



BERGAMO – Un gol dopo un solo minuto di gioco è sufficiente all’Atalanta per piegare la Lazio e avvicinare la zona Champions League che ora dista soli 2 punti in attesa del match del Milan a Bologna. Biancocelesti sorpresi da un avvio dirompente dei padroni di casa. Poi meglio gli ospiti che però non riescono a concretizzare. Almeno fino al 90′ quando Acerbi pareggia. Orsato attende il responso del Var per almeno 4 minuti e poi annulla per fuorigioco del difensore laziale.

SUBITO IN GOL ZAPATA –  Gasperini ritrova Ilicic dopo le due giornate di qualifica e lo schiera in attacco al fianco di Zapata con Gomez a supporto. A centrocampo de Roon e Freuler con Hateboer e Gosens esterni. In difesa torna Mancini, con lui Toloi e Palomino nel consueto 3-4-1-2. Inzaghi risponde col 3-5-2 con Correa e Immobile in attacco. Lulic e Marusic esterni con Badelj, Milinkovic e Parolo a centrocampo. Acerbi con Wallace e Radu compongono la difesa. Al primo affondo al minuto 1 l’Atalanta passa: cross dalla sinistra di Gosens, Acerbi non controlla e Radu rinvia corto e male, Zapata è lì e insacca. La Lazio dorme e al 6′ i nerazzurri sfiorano il raddoppio quando Zapata se ne va a sinistra superando Wallace, palla in area e Radu rischiando chiude in angolo.

SI SVEGLIA LA LAZIO – La Lazio si scuote dal torpore iniziale e al 12′, dopo una palla persa dall’Atalanta, Correa serve Immobile che calcia col destro, ma Berisha respinge alla grande. Al 19′ ci prova Gosens in area ospite col sinistro, ma Acerbi si immola e devia in angolo. Si batte il corner, colpo di testa di Palomino che Strakosha blocca. Poco dopo, un tiro a giro di Milinkovic termina di poco sul fondo, mentre Immobile al 36′ di testa manda la sfera sopra la rete da buona posizione. Nel finale del primo tempo è assedio biancoceleste con due occasioni: prima Berisha alza in angolo un colpo di testa di Milinkovic, successivamente conclude Correa con la porta sguarnita, ma Toloi respinge.

L’ATALANTA TIENE – Nel secondo tempo altro buon avvio dei padroni di casa che attaccano e dopo 2′ Zapata ha la chance del raddoppio ma il suo colpo di testa termina di poco sul fondo. Poco dopo controllo così così di Strakosha che subisce l’attacco di Ilicic e poi rimedia fermando Zapata e ricevendo anche una scarpata in testa. Momenti di paura ma poi l’estremo difensore laziale si riprende. La Lazio torna in attacco e ci prova soprattutto con Milinkovic e Immobile ma senza fortuna. L’Atalanta si difende compatta senza più farsi sorprendere in contropiede. Gasperini rinuncia anche a Ilicic per Pasalic mentre nel finale fa entrare Masiello al posto di Gomez. Inzaghi invece getta nella mischia Luis Alberto e Lukaku e nel finale Caicedo al posto di Wallace.

PAREGGIA ACERBI MA IL VAR DICE NO – Al 27′ buona occasione per la Lazio quando Luis Alberto crossa e Milinkovic di testa manda la palla sul fondo. Dieci minuti dopo tentativo di Lulic con pallone alto. I laziali con generosità continuano ad attaccare mentre i bergamaschi si difendono con 11 uomini. Sono quattro i minuti di recupero e al 47′ arriva il pareggio: traversone dalla sinistra di Luis Alberto e Acerbi di testa anticipa Masiello e segna. C’è il solito controllo-Var che stavolta dura più di 4 minuti e alla fine Orsato annulla per fuorigioco del difensore ospite mandando l’Atalanta in paradiso.

Atalanta-Lazio 1-0 (1-0)
Atalanta (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Palomino (12′ st Djimsiti), Mancini; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Gomez (40′ st Masiello); Ilicic (23′ st Pasalic), Zapata. (31 Rossi, 95 Gollini, 21 Castagne, 53 Ali Adnan, 4 Valzania, 22 Pessina, 24 Rigoni, 20 Tumminello, 99 Barrow). All.: Gasperini
Lazio (3-5-2): Strakosha; Wallace (33′ Caicedo), Acerbi, Radu; Marusic (19′ st Lukaku), Parolo, Badelj (19′ st Luis Alberto), S. Milinkovic-Savic, Lulic; Correa, Immobile. (23 Guerrieri, 24 Proto, 3 Luiz Felipe, 15 Bastos, 22 Caceres, 4 Patric, 14 Durmisi, 32 Cataldi, 96 Murgia). All.: S. Inzaghi
Arbitro: Orsato di Schio
Rete: nel pt 1′ Zapata
Angoli: 7-7. Recupero: 0′ e 7′
Ammoniti: Parolo per comportamento non regolamentare, Zapata, Wallace, Lukaku e Djimsiti per gioco falloso
Spettatori: 17.401 di cui 1.790 paganti (incasso 34.227 euro) e 15.611 abbonati (quota 196.329,16 euro).


http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Realizzazione, creazione, sviluppo siti web ed assistenza informatica Napoli


Realizzazione siti web ed assistenza informatica Napoli


Cartomanzia basso costo


Fabbro idraulico elettricista – Bologna, Ferrara, Parma, Modena


Assistenza caldaie Firenze

Fiorai Napoli, Fioristi Napoli, Fiori Napoli, Fioraio Napoli

Aste Online, Aste al centesimo Online, Aste al ribasso gratuite, Aste online Iphone

cartomanti al telefono

Cartomanzia Divina

Tarocchi decani

Casa dei cartomanti

Astrocartomanti

Studio sibille cartomanzia

Pronto intervento Fabbro, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto intervento elettricista, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto Intervento idraulico, Bologna, Modena, Ferrara

Incantesimi e legamenti d’amore

Sitiwebs

Sviluppare siti internet

Websolutions

Cartomanti Roma

Cartomanti Napoli

Tarocchi amore futuro immediato relazione

Tarocchi del destino per single e della vita

Lettura tarocchi dell’amore

Studio Sibille Cartomanzia

Cartomanti Sibille

Consulti di cartomanzia

Cartomanzia Promozionale

Cartomanti Sensitive al telefono

Cartomanti Europei

Magia Rossa

Magia Bianca

Magia Nera

Sito web vetrina

Sito web per ristoranti

Realizzazione sito web e-commerce

Software aste al centesimo

Cartomanti al telefono

Tarocchi della zingara

Cartomanzia al telefono

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi