Atto vandalico a mostra ‘Macerata Jazz’ – Musica


(ANSA) – MACERATA, 25 FEB – Atto vandalico alla mostra
“Macerata, 50 di jazz” in corso fino al 3 marzo agli Antichi
Forni della città marchigiana. Tre manifesti storici
dell’esposizione, autografati da Dizzy Gillespie (1988), Miles
Davis (1989) e George Benson (1990), sono stati deturpati da tre
scarabocchi, o meglio da tre firme “Treng”. La mostra è curata
da Musicamdo Jazz, che sigla la direzione artistica della
stagione jazz al Teatro Lauro Rossi, e che procederà con una
denuncia. “Un gesto ignobile – secondo Daniele Massimi,
presidente dell’associazione – fatto da chi ignora il valore
storico e culturale di manifesti autentici e originali
dell’epoca, autografati da artisti leggendari. Si tratta di
manifesti unici il cui valore andrà quotato anche in
considerazione della valenza degli autografi degli artisti ormai
scomparsi. Stiamo richiedendo anche una stima dei danni ad
esperti del restauro su carta. Fortunatamente un gesto isolato e
in controtendenza con l’affetto e la stima dei tanti
appassionati di jazz.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi