Bach is in the Air con Rea e Bahrami – Teatro


(ANSA) – ROMA, 26 GEN – Sarà il Teatro Sistina a ospitare
lunedì 28 gennaio (20.30) la serata-evento “Bach is in the Air”
organizzata dal Rotary Club Roma Sud, che vedrà insieme sul
palco Danilo Rea e il celebre musicista iraniano Ramin Bahrami
per un grande concerto a quattro mani dedicato alla solidarietà
sociale e all’integrazione, introdotto da un intervento della
scrittrice Simonetta Agnello Hornby.
Due pianoforti e una voce (Simonetta Agnello Hornby ha da
poco pubblicato “Nessuno può volare” in cui insieme al figlio
George, colpito dalla Sla, affronta il tema della disabilità)
per uno spettacolo finalizzato a raccogliere fondi
principalmente per i progetti Happy Camp e (nell’ambito del più
ampio progetto Sinergie per la pace) Rondine – Cittadella della
Pace. Due esempi di integrazione, tra disabili e normo dotati e
tra i popoli, fortemente sostenuti dal presidente del Rotary
Club Roma Sud Gianni Vivona all’interno del programma rotariano
2018/19.
   
“Con Sinergie per la pace e Happy Camp vogliamo fornire un
contributo culturale alla società di oggi attraverso due esempi
reali di integrazione,” ha detto Gianni Vivona. “Il Rotary deve
tornare a ricoprire un ruolo di interprete del presente e
incidervi con messaggi forti e dall’ottica lungimirante
trasmessi con garbo e intelligenza. Bisogna tornare a tirarsi su
le maniche e fornire ispirazione con l’esempio”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi