Bagnini Pesaro in aiuto dei colleghi – Cronaca


(ANSA) – ANCONA, 10 LUG – I bagnini di Pesaro metteranno a
disposizione alcune attrezzature per i colleghi di Numana e
Sirolo, particolarmente colpite ieri dalla tempesta che si è
abbattuta sulle Marche, affinché possano riprendere da subito
l’attività. Lo rende noto in un comunicato Marco Pierpaoli,
segretario generale di Confartigianato Imprese Ancona, Pesaro e
Urbino, ricordando che “numerosi stabilimenti balneari, fra i
circa 50 operanti tra Sirolo e Numana con oltre 6.000
ombrelloni, hanno subito ingenti danni, con una spiaggia
irriconoscibile. Abbiamo parlato con gli operatori – aggiunge
Pierpaoli – e fatto una ricognizione con le aziende turistiche
della zona per una stima dei gravissimi danni causati dalla
tromba d’aria che ha devastato gli stabilimenti balneari,
numerosi bar e ristoranti”. La solidarietà tra bagnini si è
attivata grazie all’intervento di Oasi, l’associazione degli
operatori balneari costituita dalla Confartigianato. Presidente
interprovinciale di Oasi è Mauro Mandolini.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi