Baseball, rimonta mozzafiato: la Fortitudo vola in finale


L’UnipolSai Fortitudo Bologna raggiunge San Marino come seconda protagonista dell’Italian Baseball Series, piegando Parma in una gara5 dalle emozioni forti, caratterizzata dagli errori degli uni e degli altri, da un’incredibile rimonta finale, da un’ingenuità offensiva del Cariparma che butta via l’eventuale prolungamento. Rivero e Casanova si confermano granitici protagonisti sul mound, ma il venezuelano di casa, pizzicato dalle mazze gialloblu, va sotto a causa di tre errori di fila, con due out e basi piene, due dell’interbase Usa Polonius e uno del terza base Ferrini, che consentono ai Ducali di scavare un solco importante e di consegnare al gigante cubano una dote da difendere di 4 punti. Casanova in effetti tiene per otto riprese, quando l’interbase Mercuri fallisce un lancio in prima base e Ferrini è salvo in prima.

Sotto 4 a 1, svantaggi del genere non sono mai stati colmati nel corso della serie, con un uomo in prima e a 5 eliminati dalla disfatta, Bologna si aggrappa alla solida mazza del suo miglior attaccante Osman Marval che scaraventa fuori la palla del 3 a 4 riaccendendo gli animi felsinei. Vaglio batte valida, Paz lo spinge in seconda e quel leader silenzioso che è Alessandro Grimaudo spara il doppio del 4 a 4 per poi andare a segnare il punto del sorpasso su valida del positivissimo Dobboletta. 5-4 ma non è finita. Parma ha la reazione d’orgoglio attesa, Gouvea, impeccabile rilievo all’ottavo, concede base su ball e Frignani non si fida. Chiusura affidata a Perakslis. E qui va in scena l’errore che è fatale a Parma. Prrakslis assiste malamente Polonius che per evitare guai peggiori cade ai piedi di Flisi, salvo in seconda. Ma il pinch runner si stacca dal cuscino di seconda base e viene eliminato, cosa che sfugge all’arbitro di seconda ma non agli altri. L’eliminazione tardiva del giocatore, oltre a spingere Bologna a un solo out dall’impresa, fa saltare i nervi al manager Poma, espulso. Lo strike out di suo figlio Sebastiano ad opera di Perakslis fissa il finale sul 5-4. Con gioia infinita dei tricolori uscenti, direttamente proporzionale allo sconcerto di una CariParma coraggiosa e sfortunata.


“La Repubblica si batterà sempre in difesa della libertà di informazione, per i suoi lettori e per tutti coloro che hanno a cuore i principi della democrazia e della convivenza civile”

Carlo Verdelli
ABBONATI A REPUBBLICA


http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Realizzazione, creazione, sviluppo siti web ed assistenza informatica Napoli


Realizzazione siti web ed assistenza informatica Napoli


Cartomanzia basso costo


Fabbro idraulico elettricista – Bologna, Ferrara, Parma, Modena


Assistenza caldaie Firenze

Fiorai Napoli, Fioristi Napoli, Fiori Napoli, Fioraio Napoli

Aste Online, Aste al centesimo Online, Aste al ribasso gratuite, Aste online Iphone

cartomanti al telefono

Cartomanzia Divina

Tarocchi decani

Casa dei cartomanti

Astrocartomanti

Studio sibille cartomanzia

Pronto intervento Fabbro, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto intervento elettricista, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto Intervento idraulico, Bologna, Modena, Ferrara

Incantesimi e legamenti d’amore

Sitiwebs

Sviluppare siti internet

Websolutions

Cartomanti Roma

Cartomanti Napoli

Tarocchi amore futuro immediato relazione

Tarocchi del destino per single e della vita

Lettura tarocchi dell’amore

Studio Sibille Cartomanzia

Cartomanti Sibille

Consulti di cartomanzia

Cartomanzia Promozionale

Cartomanti Sensitive al telefono

Cartomanti Europei

Magia Rossa

Magia Bianca

Magia Nera

Sito web vetrina

Sito web per ristoranti

Realizzazione sito web e-commerce

Software aste al centesimo

Cartomanti al telefono

Tarocchi della zingara

Cartomanzia al telefono








Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi