Basket, Serie A: Cantù domina il derby e aggancia Cremona in classifica



CREMONA – Nell’anticipo della terza giornata di serie A Cantù domina il derby lombardo, sbanca Cremona 96-79 e aggancia la Vanoli in classifica. Alla vigilia del match coach Pashutin aveva chiesto ai suoi controllo del ritmo, intensità difensiva e a rimbalzo, oltre che massima attenzione ai tiratori da tre della squadra avversaria. E la Red October segue alla lettera le indicazioni del proprio allenatore, concedendo un misero 26% dall’arco a Cremona, vincendo il confronto sotto canestro e, soprattutto, sfoderando un secondo quarto di straordinaria intensità (solo 8 punti segnati dalla Vanoli) che rappresenta lo spartiacque di una gara condotta dall’inizio alla fine. Mattatori di serata per Cantù sono Jefferson e Gaines, autori rispettivamente di 25 e 22 punti.
 
La Red October inizia subito a premere sull’acceleratore e mette alle corde Cremona che compie un notevole sforzo per fermare l’emorragia e restare aggrappata alla partita. Sul finire del primo quarto, però, i brianzoli tentano la fuga: a 2’30” dalla sirena Cantù doppia i padroni di casa (12-24), chiudendo il periodo avanti di 9 lunghezze (21-30). Nella seconda frazione l’allungo ospite è incontenibile e, prima dell’intervallo, la Red October costruisce le fondamenta della vittoria. L’attacco della Vanoli, capace di realizzare appena 8 punti, è reso praticamente inoffensivo e i brianzoli tornano negli spogliatoi con il rassicurante margine di 22 punti (29-51).
 
Al rientro sul parquet, Cantù tiene a bada il tentativo di rimonta di Cremona e mette fra sé e la Vanoli ancora quattro lunghezze (48-74) che permettono alla squadra di coach Pashutin di gestire la sfida senza troppi patemi. L’ultimo quarto conta soltanto ai fini statistici e vede Cremona provare a limitare i danni in una partita ormai segnata. Il derby si conclude 96-79 per gli ospiti, che agganciano così in classifica la squadra di Sacchetti a quota quattro punti, bissando il successo della scorsa giornata ottenuto ai danni di Trento.
 
VANOLI CREMONA-RED OCTOBER CANTU’ 79-96
(21-30, 29-51, 48-74)
CREMONA: Saunders 7, Gazzotti 5, Diener 5, Ricci 20, Demps 7, Ruzzier, Portannese, Mathiang 8, Boccasavia ne, Crawford 21, Aldridge 6. Allenatore: Sacchetti.
CANTU’: Gaines 22, Mitchell 12, Blakes 9, Udanoh 6, Baparape’ ne, Parrillo 3, Davis 9, Tassone ne, Pappalardo ne, Quaglia ne, Jefferson 25, Tavernari 10. Allenatore: Pashutin.
ARBITRI: Biggi-Grigioni-Nicolini.
NOTE – Tiri liberi: Vanoli 9/12, Red October 10/13. Usciti per 5 falli: nessuno.

Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non viviamo di stipendi pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi