Berlino, Binoche sui social per amore – Cinema


(ANSA) – BERLINO, 10 FEB – Il virtuale permette tutto, anche
di spacciarsi per una stupenda 25enne e fare l’amore telefonico
con un tuo coetaneo che non hai mai incontrato né incontrerai.
   
Basta creare un profilo falso, con tanto di foto della giovane
tua nemica, proprio quella ragazza per cui sei stata lasciata e
che ti ossessiona la mente. Lo fa la cinquantenne Claire
(Juliette Binoche) in ‘Who you Think I am’, passato alla
Berlinale e film d’apertura della prossima edizione del
Biografilm Festival di Bologna (in Italia distribuito da I
Wonder Pictures).
   
E per l’attrice francese premio Oscar anche il primo sesso
telefonico sul grande schermo con il coprotagonista, Francois
Civil, che aveva interpretato suo figlio nel 2011 in ‘Elles’.
“In realtà è stato tutto molto veloce – spiega la Binoche che
si ritrova nel film a fare sesso virtuale con Civil mentre è
sola in auto -. E devo anche dire che ho sentito Francois un po’
timido e impacciato. Comunque nessun imbarazzo, sono cose che
fanno parte di questa professione”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cinema/cinema_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi