Bighe e tabernae,Circo Maximo Experience – Arte


(ANSA) – ROMA, 22 MAG – Tra la polvere e le urla delle
tribune, corrono le bighe in pista. Il tifo è forsennato. E
l’imperatore attento. Ma basta spostarsi un poco ed ecco le
antiche tabernae, dove ammirare tessuti preziosi per gli abiti
delle matrone, comprare carni, fornirsi dal cambio valute per
qualche scommessa o cercare dolce compagnia in un lupanare. Il
Circo Massimo, il più grande edificio per lo spettacolo
dell’antichità, si mostra come mai prima con Circo Maximo
Experience, progetto all’avanguardia di tecnologia interattiva,
tra realtà virtuale e aumentata, primo al mondo in un’area
all’aperto di così ampie dimensioni.
Promosso da Roma Capitale, organizzato da Zetema Progetto
Cultura e realizzato da GS NET Italia e Inglobe Technologies, in
8 tappe, grazie a visori di ultima generazione, il percorso
svela le origini del monumento, con i primi insediamenti della
Valle Murcia, fino alla modernità, passando per i fasti dei
giochi e l’imponente Arco di Tito alto 20 metri. Voci narranti,
Claudio Santamaria e Iaia Forte.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi