Black Power alla cerimonia degli Oscar – Cinema


(ANSA) – LOS ANGELES, 25 FEB – Le prime vittorie agli Oscar
hanno già indirizzato la strada verso il riscatto afro-americano
agli Oscar. Dopo la vittoria di Regina King, migliore attrice
non protagonista per Se la strada potesse parlare, la costumista
Ruth Carter ha vinto l’Oscar per i migliori costumi grazie alla
sua rappresentazione dei costumi della popolazione di Wakanda
per Black Panther.
La Carter ha ringraziato Spike Lee, il regista che per primo ha
creduto in lei e poi ha reso omaggio al messaggio di Black
Panther, il primo film tratto da un fumetto candidato nella
categoria miglior film agli Academy. “Il film ha mostrato come
le donne possano davvero comandare il mondo”. Afroamericana
anche la vincitrice dell’Oscar per il produzione design, Hannah
Beachler.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi