Bologna, 15enne rapinato da coetanei – Cronaca


(ANSA) – BOLOGNA, 28 FEB – Picchiato e rapinato da alcuni
coetanei che lo hanno aggredito all’uscita da un centro sportivo
dove si era appena allenato: è successo verso le 19 di ieri a un
quindicenne alla periferia di Bologna. Il ragazzino, di origine
pachistana e residente in città con la famiglia, è stato
raggiunto alle spalle mentre si incamminava verso casa da almeno
un paio di coetanei. I ragazzi lo hanno colpito con diversi
pugni alla schiena e alla testa e buttato a terra, poi gli hanno
portato via la borsa da allenamento e il cellulare.
   
Dopo l’aggressione il 15enne è tornato al centro sportivo per
chiedere aiuto e da lì è stata chiamata la Polizia. Gli agenti
hanno ritrovato sia il borsone sia il cellulare, danneggiato,
dietro una siepe poco lontano. La vittima, che non ha avuto
bisogno di cure mediche, avrebbe detto di conoscere di vista
almeno uno dei giovani che l’hanno rapinato, suoi coetanei e
probabilmente di origine nordafricana.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi