Bonafede,riconoscere cittadinanza a Ramy – Cronaca


(ANSA) – ROMA, 26 MAR – “Credo si debba riconoscere un merito
e dare un riconoscimento importante a un bambino che è stato
capace di essere forte e di evitare una tragedia. Bisogna dare
la cittadinanza a Ramy”. Lo ha detto a Circo Massimo il ministro
della Giustizia Alfonso Bonafede. Quanto allo ius “non ha nulla
a che fare con questa vicenda e non è nel contratto di governo:
M5s ha più volte ribadito che va discusso nell’agenda europea.
   
Mi fa sorridere chi parla dello ius soli e quando era al governo
non ha approvato la legge”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi