Brasile, Tite evita guai: convocato Allan, Mancini ci stava pensando



NAPOLI – Tite corre ai ripari. Il commissario tecnico del Brasile, alla luce della possibilità dell’Italia di sondare il terreno con Allan per una possibile naturalizzazione e conseguente convocazione azzurra, ha deciso di selezionare il centrocampista del Napoli per le due amichevoli che la Seleçao giocherà a novembre con Uruguay e Camerun. “Al momento non è disponibile – aveva dichiarato pochi giorni fa Roberto Mancini, c.t. dell’Italia – e diventa inutile anche solo parlarne”.

“Ho chiamato Allan anche perché il mio vice Sylvinho mi ha pressato molto”, ha scherzato Tite nella conferenza stampa di presentazione dei convocati del Brasile. “Sylvinho ha insistito molto per convocarlo, ha detto che l’avrei dovuto chiamare da tempo…”, ha aggiunto il commissario tecnico della Seleçao.

Pronta la risposta del suo vice, seduto accanto a lui in conferenza stampa: “Allan è qui con merito, non l’ho pressato. Diciamo che l’ho seguito da tempo – ha rivelato Sylvinho – lui è in Europa da 7 anni e può darci tanto in mezzo al campo. Cosa ho detto a Tite? Che da lui non deve aspettarsi il gol, ma tanto dinamismo”.

Per Allan si tratta della prima convocazione con la maglia del Brasile, a coronamento non solo di uno straordinario inizio di stagione ma anche di tutto il lavoro svolto in questi anni con le maglie di Udinese e Napoli. Almeno stando ai regolamenti, l’eventuale partecipazione a una delle due amichevoli non impedirebbe la convocazione da parte dell’Italia, a patto che Allan sia già in possesso della documentazione della nuova nazionalità. Secondo l’articolo 18 dello statuto Fifa, infatti, un giocatore può richiedere il passaggio da una nazionale all’altra a patto di essere già in regola con i documenti al momento della prima presenza.

Di seguito, l’elenco completo dei convocati. Portieri – Alisson, Brazao, Ederson. Difensori – Danilo, Dedé, Fabinho, Filipe Luis, Marcelo, Marquinhos, Miranda. Centrocampisti – Allan, Arthur, Casemiro, Paulinho, Coutinho e Walace. Attaccanti – Douglas Costa, Firmino, Jesus, Neymar, Richarlison, Willian


Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica




http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi