Brexit: May non cede, terzo voto su accordo ancora possibile – Cronaca


(ANSA) – LONDRA, 26 MAR – Theresa May non ha rinunciato alla
speranza di poter riproporre il suo accordo sulla Brexit alla
Camera dei Comuni questa settimana, dopo i voti indicativi sulle
possibili opzioni di piano B che il Parlamento si è ritagliato
autonomamente per domani. Lo ha detto oggi in aula la ministra
Andrea Leadsom (Leader of The House), spiegando che la premier
Tory “continuerà a confrontarsi con i colleghi per cercare
sostegno al suo accordo e, se possibile, per farlo approvare
questa settimana e garantire la Brexit”. Il governo ha peraltro
confermato per bocca di un altro ministro, Matt Hancock, di non
sentirsi vincolato dell’esito dei voti indicativi della Camera.
   
A contribuire a frustrare i piani della May resta tuttavia
l’atteggiamento dei vitali alleati unionisti nordirlandesi del
Dup i quali, secondo indiscrezioni di SkyNews, non solo per il
momento confermano il loro ‘no’ al piano May, ma sembrano
orientati a ritenere preferibile anche la richiesta all’Ue di un
rinvio lungo della Brexit.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi