Caldo record in Piemonte proseguirà – Cronaca


(ANSA) – TORINO, 28 GIU – Con una temperatura massima media
di 33.3°C, la giornata di ieri è stata la più calda in Piemonte
degli ultimi 62 anni. Superato anche l’11 agosto 2003, quando la
temperatura massima media si era fermata a 32.2°C. Lo rende noto
Arpa Piemonte, l’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale,
secondo cui i valori record di temperatura sono causati da una
vasta area di alta pressione di matrice africana.
   
L’11 agosto 2003 i 40°C furono superati in 22 stazioni
termometriche piemontesi, col massimo di 42.8 °C a Isola
Sant’Antonio (AL); il 27 giugno 2019 il superamento è avvenuto
solo in 6 località: Govone (CN), Verolengo (TO), Isola
Sant’Antonio (AL), Alessandria Lobbi (AL), Sezzadio (AL) e San
Damiano Borbore in provincia di Asti, che ha registrato il
valore più elevato con 40.6 °C.
   
Per domani è prevista una diminuzione di 4-5°C, grazie ad un
afflusso di aria meno calda da est, ma le temperature rimarranno
sopra la norma almeno fino a metà della prossima settimana.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi