Cambia canonica, migranti mi disturbano – Cronaca


(ANSA) – VENEZIA, 26 FEB – Cambia canonica per trovare un po’
di quiete e fuggire alle richieste di aiuto pressanti dei
migranti: protagonista della vicenda è don Marco Scattolon,
parroco di Rustega, piccola frazione di Camposampiero (Padova).
“Da un po’ di tempo anch’io mi trovo con stanchezze e
malesseri vari – afferma -. Onestamente c’è anche da riconoscere
che il viavai di stranieri che chiedono con insistenza aiuti
m’impediscono serenità e pace nei momenti di una possibile
quiete. Non tutti sono educati e sanno accontentarsi di quanto
si può dare loro”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi