Carabinieri:ricordato eccidio Malga Bala – Cronaca


(ANSA) – UDINE, 23 MAR – E’ stato commemorato oggi a Tarvisio,
alla presenza del Comandante generale dei Carabinieri, Giovanni
Nistri, il 75/o anniversario dell’eccidio di 12 carabinieri
avvenuto in località Malga Bala (oggi Slovenia) il 25 marzo
1944. La cerimonia è cominciata con una messa nella chiesa Santi
Pietro e Paolo. Al termine è stata deposta una corona d’alloro
nel Tempio ossario, adiacente la chiesa, che custodisce i resti
di sette delle dodici vittime. Nistri ha quindi ricordato i
valori di coraggio, umanità e abnegazione, incarnati, oggi come
allora, dall’impegno quotidiano dei Carabinieri. I 12 militari,
in servizio al distaccamento fisso a protezione della centrale
idroelettrica di Bretto di Sotto (località oggi al confine tra
Italia e Slovenia) furono catturati la sera del 23 marzo 1944 da
alcuni partigiani slavi e successivamente torturati e uccisi.
   
Al termine della cerimonia Nistri ha rinnovato ai familiari dei
Caduti la riconoscenza dell’Arma per il senso del dovere
dimostrato dai 12 Carabinieri. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi