Cartoons on the Bay: supereroi tra Dragonero e Unicef – Tv


Re Artù, Dragonero, Topolino ma anche l’Unicef con il trentennale della carta dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. E soprattutto uno sguardo fiero e orgoglioso verso il futuro come quello della donna fantascientifica appoggiata alla Mole disegnata dal grande Maurizio Manzieri per la locandina. Torino è pronta a ridiventare capitale internazionale dell’animazione cross-mediale e della tv dei ragazzi con il festival Cartoons on the Bay promosso da Rai e organizzato da Rai Com in collaborazione con Film Commission Torino Piemonte e Fip Film Investimenti Piemonte dal 11 al 13 aprile. E che quest’anno prolunga di un giorno il divertimento con la manifestazione sportiva Cartoons Game a piazza San Carlo.
    “Sono tantissimi gli ospiti italiani e internazionali – ha spiegato il direttore artistico Roberto Genovesi che festeggia il decimo anno al timone di Cartoons – ed è come al solito difficile fare una selezione. Voglio citare Bill Plympton uno dei maestri dell’animazione indipendente americana, famoso per la tecnica d’animazione perché disegna fotogramma per fotogramma come facevano Bruno Bozzetto e Guido Manuli e che farà una masterclass. Poi Michel Ocelot, che partì nel ’98 con Kiriku e la strega Karaba e arriva a Torino con il nuovissimo e bellissimo Dilili a Parigi. Con noi ci saranno anche Benoit Sokal, l’eclettico artista belga padre della trilogia di videogiochi Syberia, e la Marvel Animation. Ci sarà anche un premio a Rinaldo Traini perché come Bonelli è una colonna del fumetto italiano senza di cui non ci sarebbero stati Pazienza, Bonvi, Pratt. Avremo anche in giuria tra gli altri Jeff Wamester, regista dei Guardiani della Galassie, e Rhianna Pratchett, figlia di Terry Pratchett creatore di Mondo Disco e a sua volta creatrice di Tomb Rider”.
    Sottolinea l’importanza del festival l’amministratore delegato di Rai Com Monica Maggioni: “Ancora di più in un’epoca in cui ci si vorrebbe far pensare che c’è uno sguardo meglio di un altro, continuo a pensare che invece la ricchezza, la diversità e la non omologazione sia il contributo più grande che possiamo dare alla società e ci connettono non solo al nostro paese ma a tutto il mondo”. “Ormai il mondo della comunicazione rivolto all’infanzia e alla prima adolescenza è sempre più ricco e sempre più multimediale, richiede un aggiornamento costante” ha detto il presidente della Rai Marcello Foa.
    Sono ben nove i titoli di Rai Ragazzi che hanno ricevuto una nomination a Cartoons. Un record assoluto quest’anno riguarda la cinquina live action, o fiction per ragazzi. A spiegarlo Luca Milano, direttore di Rai Ragazzi: “Sono ben quattro (su 5 totali) i titoli Rai selezionati in questa categoria, tutti per Rai Gulp. Si tratta di Jams, unico titolo già uscito su Rai Gulp, è la prima serie per ragazzi che parla di molestie sui minori prodotta da Rai Ragazzi e da Stand By Me, con il supporto di un team di specialisti. Poi Club 57, nuovissimo titolo che debutterà su Rai Gulp: è una coproduzione tra Nickelodeon e Rainbow, in collaborazione con Rai Ragazzi, con riprese in Puglia e a Miami, che propone ragazzi di oggi che si trovano a vivere l’epoca dei loro nonni. C’è poi Penny on M.A.R.S., serie italiana girata in lingua inglese a Milano e dintorni. Infine Cercami a Parigi (Find me in Paris) con una giovane ballerina russa che si ritrova catapultata all’Opéra di Parigi”.
    Al Centro Produzione Rai di Torino, a via Verdi, sarà in mostra dall’11 aprile al 15 maggio l’immaginario mondo di Dragonero, fumetto fantasy creato da Stefano Vietti e Luca Enoch pubblicato da Sergio Bonelli. Non poteva mancare l’omaggio di Cartoons al settimanale Topolino che festeggia 70 anni con la mostra Topolino, Storia di una Pop Star, allestita con riproduzioni di tavole d’autore originali fino a quella tratta dal Topolino celebrativo 3306, in edicola mercoledì 3 aprile.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi