Cede invaso nel Ravennate, un disperso – Cronaca


(ANSA) – RAVENNA, 25 OTT – Un tecnico è precipitato nelle
acque del fiume Ronco verso le 15 a causa del parziale crollo
della diga-invaso all’altezza di San Bartolo – frazione alle
porte di Ravenna – che in quel momento stava ispezionando. La
ricerca dell’uomo è stata affidata ai sommozzatori dei vigili
del Fuoco arrivati a bordo di un gommone e calatisi da una gru.
   
Sul posto, oltre a protezione civile e forze dell’ordine,
sono presenti anche i tecnici della linea elettrica in quanto si
teme che il cavo dell’alta tensione da 15mila volt che
attraversava la diga, si sia spezzato con conseguente potenziale
pericolo per i soccorritori. La struttura interessata dal
cedimento si trova lungo il tratto della Statale 67 Ravegnana
chiuso temporaneamente al traffico (tra l’incrocio con
l’Adriatica e l’abitato di Coccolia, sempre nel Ravennate), a
scopo precauzionale a seguito di alcuni movimenti franosi
registrati sull’argine del fiume Ronco all’altezza della chiusa
di San Bartolo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA










https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/cronaca_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi