Centrale riciclaggio, sequestro 7 t rame – Cronaca


(ANSA) – CATANIA, 11 LUG – Circa 7.000 chilogrammi di rame
rubato, per un valore commerciale di 32mila euro, sono stati
sequestrati dalla polizia ferroviaria di Catania in un’area di
contrada Torrevecchia a Grammichele, nel cui interno c’erano
anche 22 carcasse di auto. In una zona adiacente sono stati
trovati anche macchinari per sguainare e polverizzare le trecce
di rame. L’attività era gestita un 45enne che è stato denunciato
per attività di gestione di rifiuti non autorizzata e
ricettazione. L’area è stata sottoposta a sequestro penale.
   
Alcune ‘trecce’ di rame erano di quelle in uso alle ferrovie e
alcuni spezzoni sono risultati compatibili con rame asportato,
recentemente, sulla tratta ferroviaria Vizzini-Grammichele,
mandando in tilt la circolazione ferroviaria nel sud-est della
regione. La quantità di ‘oro rosso’ e l’organizzazione
dell’impresa illegale fanno supporre agli investigatori che era
una centrale della ricettazione di rame rubato nella Sicilia
Orientale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi