Chiusura Campione favorito Casinò Lugano – Cronaca


(ANSA) – MILANO, 3 LUG – Grazie alla chiusura di Campione
d’Italia, l’utile dei casinò elvetici è cresciuto: nel 2018
hanno guadagnato 23 milioni di franchi in più, 20 milioni e 600
mila euro, rispetto al 2017. A dichiararlo – scrive Agipronews –
la Commissione federale svizzera sulle case da gioco nel suo
rapporto annuale.
   
I proventi del gioco d’azzardo persi a Campione sarebbero
andati al Casinò di Lugano che “ha chiuso un anno letteralmente
d’oro: solo in termini di incassi l’aumento nel 2018 è stato del
41,5%, oltre 53% nel solo mese di dicembre. I giocatori sono
cresciuti del 28,9% e c’è da scommettere – si legge nel
comunicato – che molti di loro sono italiani”.
   
Se nel 2017 il settore aveva subito un calo, l’anno scorso il
prodotto lordo dei giochi ha raggiunto i 703 milioni di franchi,
631 milioni di euro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi