Cinema: una Sardegna di frontiera per due solitudini – Film


(di Francesco Gallo)
(ANSA) – ROMA, 31 MAG – Una storia d’amore tra due
adolescenti: un immigrato africano clandestino e la figlia di un
trafficante di migranti, entrambi in fuga da un passato che
vogliono dimenticare. E tutto questo in una Sardegna di
frontiera che sembra un po’ un western.
Interpretato dagli esordienti Kallil Kone e Anastasyia
Bogach, ‘Fiore gemello’, secondo lungometraggio della regista
Laura Luchetti, racconta la storia di due ragazzi che si
incontrano in questa Sardegna dalle diverse anime e
intraprendono un pericoloso viaggio attraverso terre deserte,
paesi, boschi e paesaggi misteriosi di un’isola letta
dall’obiettivo di Ferran Paredes Rubio.
   
‘Fiore Gemello’ – menzione speciale Fipresci (Federazione
internazionale dei critici cinematografici) al 43/o Toronto
International Film Festival e in sala dal 6 giugno con Fandango
-, spiega la regista, “è la favola nera di due adolescenti, Anna
in fuga dal passato e Basim che rincorre il proprio futuro. Non
parlano la stessa lingua, vengono da mondi lontanissimi,
entrambi in fuga. La loro è un’amicizia disperata che diventa
amore. E’ il racconto poi della riconquista dell’innocenza di
due anime ferite – continua – che hanno dentro tutta la forza e
l’entusiasmo dei loro giovani anni”.
Nel caso di entrambi la realtà si confonde con la fiction:
Kallil Khone (Basim), spiega Luchetti, “è sceso davvero da un
barcone proveniente dalla Libia pochi mesi prima dell’inizio
delle riprese. Fuggito a piedi dalla Costa d’Avorio, era
arrivato fino alle coste del Mediterraneo, da dove si era
imbarcato per l’Italia a bordo di un gommone. Il suo sogno era
fare l’attore”. Anche Anastasyia Bogach “è una creatura adottata
dalla Sardegna, arrivata sull’isola a quattro anni, durante la
notte, su un furgoncino dall’Ucraina”.
   
Il film, girato tra Sant’Antioco, Gonnesa, San Giovanni
Suergiu, Ussana e Siliqua con il sostegno di Regione e Sardegna
Film Commission, è prodotto da Picture Show con Donkadillo Films
e Rai Cinema, International sales Fandango.
   
Nel cast di ‘Fiore gemello’ anche Aniello Arena, Mauro Addis,
Fausto Verginelli, Franco Pintus, Alessandro Pani e Giorgio
Colangeli.
(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi