Circonciso a Reggio, c’è un indagato – Cronaca


(ANSA) – MODENA, 27 MAR – Un uomo di origine ghanese di mezza
età, padre di famiglia e che di mestiere fa l’operaio, residente
a Modena, è indagato dalla procura di Reggio Emilia per omicidio
colposo in relazione alla morte nel novembre del 2018 a Reggio
di un neonato al quale avrebbe praticato la circoncisione.
   
L’uomo, che in un primo momento era stato dato come ricercato, è
stato in realtà identificato da mesi, avendo già ricevuto
un’informazione di garanzia. Stando a quanto trapela, lo
straniero non sarebbe un ‘santone’, bensì una persona della
quale la famiglia del bimbo di Reggio Emilia si fidava al punto
da affidargli il neonato per, a quanto pare, effettuare la
circoncisione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi