Codice bianco/nero in The Hate You Give – Cinema


(ANSA) – ROMA, 22 OTT – ‘The Hate U Give’ di George Tillman Jr. tratto dall’omonimo libro per ragazzi di Angie Thomas (Giunti), in concorso alla 13/a edizione della Festa di Roma, come il film di Jenkins ‘Se la strada potesse parlare’, mette in campo una storia di razzismo e violenza negli Usa. Una storia tipica: quella di un poliziotto, troppo pronto a sparare, che a un normale controllo di un giovane nero su un auto gli spara e lo uccide, nonostante il ragazzo sia del tutto disarmato. La storia ha come protagonista Starr (Amanda Stenberg), una ragazza di sedici anni molto smart che vive nel quartiere popolare di Garden Heights, provincia americana, e che è alle prese proprio con l’integrazione. I genitori, per offrirle le migliori opportunità, la iscrivono alla rinomata Williamson Prep School, frequentata quasi esclusivamente da bianchi. Starr si ritrova così divisa tra due mondi: quello povero e nero del suo quartiere e quello ricco e bianco della sua scuola.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA










https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cinema/cinema_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi