Compie 30 anni la Piramide del Louvre – Arte


PARIGI – Grande sorpresa dell’artista JR, il 29 marzo, per il trentennale della Piramide del Louvre, l’opera che negli anni di Francois Mitterrand presidente della Repubblica scatenò più polemiche fra “antichi” e “moderni”. JR, che tre anni fa con una delle sue installazioni fece “scomparire” la piramide, torna per svelare “il segreto” del monumento grazie ad un evento al quale 400 dei suoi ammiratori potranno partecipare, una sorta di collage su tutta la Cour Napoleon.

Affermata poi come un simbolo del “nuovo” Louvre, fino alla sua inaugurazione nel 1989 la Piramide provocò una vera battaglia tra fautori e oppositori della creazione dell’architetto Ieoh Ming Pei, entrata prepotentemente nell’immaginario collettivo, nella letteratura e nel cinema. L’idea coincise con l’inizio del “regno” di Mitterrand, nei primi anni Ottanta, quando il nuovo ministro della Cultura, Jack Lang, scrisse al presidente proponendogli il progetto di ricreare il “Grande Louvre”, dedicando ai musei l’intero edificio, allora in parte occupato dal ministero delle Finanze. In quella che da anni viene ammirata come Cour Napoleon, c’era un parcheggio di auto, il museo non aveva un ingresso centrale.

Si chiamò Pei, già ammirato da Mitterrand per le sue opere negli Stati Uniti. Quando per la prima volta su un quotidiano fu pubblicato il bozzetto del nuovo Louvre con la Piramide, fu un coro di proteste, accademici infuriati, politici che invocavano “l’insurrezione”, primo fra tutti l’allora sindaco Jacques Chirac, che si lamentò di essere venuto a conoscenza del progetto dai media. I lavori furono lanciati e si trattò di un’opera enorme. Oggi, il suo presidente, Jean-Luc Martinez, sottolinea come il Louvre sia “l’unico museo al mondo il cui ingresso sia un’opera d’arte”, con la piramide diventata il simbolo dell’epoca moderna, rivolto verso l’altro e verso il futuro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi