Condanna più pesante a ex sindaco Sulcis – Cronaca


(ANSA) – CAGLIARI, 19 NOV – Condannato in appello anche per
la tentata concussione a due anni e mezzo di reclusione contro i
due anni inflitti dai giudici del Tribunale a luglio del 2016.
   
Questa la pena inflitta all’ex sindaco di Domusnovas, nel
Sulcis, Angelo Deidda, al termine del processo di secondo grado
per molestie sessuali nei confronti delle lavoratrici della coop
“Domus servizi srl”, incaricate delle pulizie degli edifici
pubblici.
   
Ridotta, invece, per effetto delle prescrizioni la condanna
a due anni e sei mesi a Marco Cuccu, l’ex vicesindaco, che in
primo grado era stato riconosciuto responsabile anche della
tentata concussione (due anni e 10 mesi in primo grado).
   
I due amministratori erano stati indagati per le molestie
sessuali e per la tentata concussione di due precarie di una
società di servizi che lavoravano nel Comune sulcitano. Già
annunciato dai difensori Patrizio Rovelli e Maria Grazia Monni
il ricorso in Cassazione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/cronaca_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi