Così Google Maps integrerà bici e car sharing


ROMA – Google Maps si aggiorna ancora e include bici e auto in sharing nel calcolo dei percorsi con i mezzi pubblici. Lo spiega l’azienda in un post ufficiale. Ecco come funzionerà a grandi linee: se ad esempio un tram, un bus o la metro termina la corsa distante dalla destinazione finale, Maps segnalerà le tratte coperte dai servizi di condivisione. E naturalmente questo passa attraverso accordi con i vari servizi di mobilità alternativa. Big G, inoltre, ha previsto la possibilità di effettuare prenotazioni con Uber, Lift e servizi simili direttamente dall’app di navigazione satellitare. La nuova modalità arriverà in 30 paesi, nel corso delle prossime settimane, sia su Android sia su iOS. Un ulteriore passo verso una mobilità sempre più condivisa e variegata a scapito dell’auto di proprietà.

“La Repubblica si batterà sempre in difesa della libertà di informazione, per i suoi lettori e per tutti coloro che hanno a cuore i principi della democrazia e della convivenza civile”

Carlo Verdelli
ABBONATI A REPUBBLICA


http://www.repubblica.it/rss/tecnologia/rss2.0.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi