Cucinelli, fare settimana custodia città – Arte


(ANSA) – PERUGIA, 31 OTT – Una settimana dedicata “alla
custodia della città” ai suoi luoghi, alle bellezze: è l’idea
rilanciata dal Morlacchi di Perugia da Brunello Cucinelli e
raccolta dal sindaco Andrea Romizi, l’inaugurazione dei lavori
di restauro del teatro finanziati dall’imprenditore.
   
“Dobbiamo proprio farla – ha detto Cucinelli -, mi stuzzica.
   
Mi affascina l’idea di abbellire, custodire. Dobbiamo convincere
i perugini e non solo a decidere di custodire ognuno un pezzo
della città: magari il portone di casa propria, il giardinetto.
   
Sono sicuro che lo spirito di emulazione sarebbe molto forte”.
   
“C’è un ponte prima di Solomeo – ha raccontato scherzando
Brunello Cucinelli – dove qualcuno, che probabilmente è stato
lasciato dalla fidanzata, si ostina a scrivere frasi d’amore per
la ragazza. Lui le scrive e io le ri-pitturo. Arrivare in un
luogo dove c’è una noncuranza delle cose rende l’atmosfera
totalmente diversa. Da qui dobbiamo ripartire”.
   
“Bisogna assolutamente farla” ha risposto Romizi. La data?
“Deve essere a primavera inoltrata – ha detto Cucinelli -,
perché si dovrà concludere con una grande cena in piazza, con 20
mila persone, apparecchiando per strada”.
   
Secondo l’imprenditore del cachemire è questo che bisogna
fare per “ritrovare la normalità della vita”. “Siamo troppo
connessi e questa connessione ci rende pesante l’anima – ha
sottolineato – ci crea un male dell’anima che in qualche modo
dobbiamo curare. Se si misura tutto con le visualizzazioni, con
i like, abbiamo ucciso l’umanità. A me non me la rubano e non
gli do nessun peso, ma a volte devo dire seriamente – ha
concluso Cucinelli – che basta un like non carino per creare il
pathos e questo non lo condivido molto”. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA










https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi