Dal Primo Re alla serie, Matteo Rovere gira Romulus per Sky – Tv


 Fra storia, leggenda e rivoluzione, l’epico racconto della nascita di Roma nella nuova serie Sky Original. Dopo il potente film Il Primo Re con Alessandro Borghi, arriva la serie, girata in protolatino, ‘Romulus’ di Matteo Rovere, al suo debutto tv. Le riprese inizieranno a Roma i primi di giugno e andranno avanti per 28 settimane tra la capitale e i dintorni. Nel cast Andrea Arcangeli, Marianna Fontana e Francesco Di Napoli, giovani e già apprezzati talenti che saranno i protagonisti di una storia di sopravvivenza diretta da Rovere insieme a Michele Alhaique e a Enrico Maria Artale. Due intere città ricostruite sulla base di ricerche storiche documentate, migliaia di figurazioni, centinaia di armi riprodotte per una serie, ambientata otto secoli prima di Cristo, in un mondo primitivo e brutale nel quale il destino di ognuno è deciso dal potere implacabile della natura e degli dei.
    Il racconto di questo mondo attraverso gli occhi di tre ragazzi segnati da morte, solitudine e violenza

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi