Dior, Capodanno cinese con la tela Jouy – Moda


(ANSA) – ROMA, 29 GEN – Maria Grazia Chiuri, direttore
creativo della Christian Dior, celebra il Capodanno cinese
reinterpretando il tessuto iconico della maison su borse,
foulard e sneakers: la tela o canvas de Jouy che adornava il
negozio Colifichets nel 1947, al 30 di Avenue Montaigne. Su
questa tela iconica, diventata codice a firma di Dior, Chiuri ha
inserito le ortensie rosse, evocazione della passione di
monsieur Christian Dior per questa cromia che definiva “il
colore della vita”. Un tributo, inoltre, alla passione di Dior
per i fiori che considerava esseri divini come le donne.
   
Simboli di grazia, gratitudine e abbondanza, queste ortensie
rinnovano inoltre lo spirito superstizioso del designer
fondatore della maison. Per monsieur Dior, le ortensie erano
simboli di grazia, gratitudine e prosperità, e per lui erano
anche portafortuna. Dior non stava mai senza i suoi amuleti,
alcuni dei quali erano fiori.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi