Donna uccisa, compagno resta in carcere – Cronaca


(ANSA) – BOLOGNA, 27 AGO – (ANSA) – BOLOGNA, 27 AGO – Si è
tenuta questa mattina, davanti al giudice del Tribunale di
Ferrara, l’udienza di convalida per l’arresto di Saverio
Cervellati, il 52enne accusato dell’omicidio di Cinzia Fusi, 34
anni, morta sabato scorso dopo essere stata colpita
ripetutamente con un mattarello dal suo compagno e datore di
lavoro.
   
Terminata l’udienza il giudice ha convalidato l’arresto e
disposto la custodia cautelare in carcere per l’uomo, in attesa
del processo. Dopo l’aggressione, avvenuto al culmine di una
lite scoppiata nel garage del negozio in cui entrambi
lavoravano, a Copparo, nel Ferrarese, è stato lo stesso 52enne a
chiamare i carabinieri. La donna è morta qualche ora dopo,
all’ospedale di Cona, a causa delle gravi ferite riportate. La
Procura, in base al cosiddetto ‘Codice Rosso’ contro le violenze
domestiche e di genere entrato in vigore l’8 agosto, ha
contestato all’uomo l’aggravante della relazione affettiva,
confermata anche dal giudice.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi